Webtrekitalia - Portale di cultura Trek - Anno XV
 
   
 

Premio Italia
WebTrekItalia vince il Premio Italia 2011 nella categoria "Siti Web Amatoriali".
Ricerca


Menu' Principale
· Home
· Archivio Articoli
· Contenuti
· DownLoads
Vecchi Articoli
Monday, 20 May
· Dire rassegna stampa sarebbe troppo... n.49/2013
Saturday, 18 May
· Dire rassegna stampa sarebbe troppo... n.48/2013
Friday, 17 May
· Il mondo visto come dal ponte dell'Enterprise... n.7/2013
Thursday, 16 May
· Dire rassegna stampa sarebbe troppo... n.47/2013
Wednesday, 15 May
· Dire rassegna stampa sarebbe troppo... n.46/2013
Tuesday, 14 May
· Dire rassegna stampa sarebbe troppo... n.45/2013
Monday, 13 May
· Dire rassegna stampa sarebbe troppo... n. 44/2013
Friday, 10 May
· Infografica n.9/2013 - Razzisti noi? Per carità: sono loro ad essere diversi!
Thursday, 09 May
· Dire rassegna stampa sarebbe troppo... n.43/2013
Wednesday, 08 May
· Dire rassegna stampa sarebbe troppo... n.42/2013

Articoli Vecchi
FantaNews... n.6/2012
Eventi
"Di tempeste ne aveva incontrate, naturalmente. Era stato bagnato fino all’osso, sbattuto, travagliato… Ma non aveva mai intravisto la forza incommensurabile e la collera smodata, la collera che passa e si esaurisce senza mai placarsi – la collera e la furia del mare irritato. Egli sapeva che ciò esiste, come sappiamo che esiste il delitto e l’odio; ne aveva udito parlare come un pacifico cittadino sente di battaglie, carestie, inondazioni, senza che ne conosca il significato… Il capitano MacWhirr aveva navigato sulla distesa degli oceani cosí come tanti uomini scivolano sugli anni dell’esistenza per scendere dolcemente in una placida tomba." (Joseph conrad, Tifone)

Alle 4.59 del 23 gennaio 2012, l'osservatorio solare della NASA, SDO (Solar Dynamics Observatory) ha rilevato un'intensa eruzione solare.  Secondo gli esperti il fenomeno, originato in una zona del Sole estremamente attiva (identificata dalla sigla sunspot 1402), dovrebbe generare la tempesta solare più intensa degli ultimi anni e, almeno potenzialmente, causare nelle prossime ore una serie di problemi per tutte le tecnologie elettroniche, le telecomunicazioni, sistemi GPS e i satelliti non sufficientemente schermati . La buona notizia e' che ci saranno magnifiche aurore boreali per tutti quelli che potranno permettersi un viaggetto verso il circolo polare artico...








Tecnicamente, le tempeste solari sono  espulsioni di massa coronale in grado di generare perturbazioni elettromagnetiche intense: il materiale (protoni ed elettroni con una densità di 1.4 particelle per centrimetro cubo) viene espulso dal Sole in forma di plasma per essere quindi "sparato" dal campo magnetico della corona solare ( la parte esterna del sole) ad una velocità di circa 280 km al secondo

Il fenomeno di cui vi riferiamo, oltre che dallo SDO è stata rilevato anche dai sistemi del Solar Heliospheric Observatory (SOHO) e dalla missione SOlar TErrestrial RElations Observatory (STEREO) ed e' classificato di grado 3 secondo la scala elaborata dallo Space Weather Prediction Center (Swpc) americano e che va da 1 a 5.

Fortunatamente per noi questo "vento solare" interagisce con la magnetosfera (il campo magnetico terrestre (magnetosfera) dando vita alle cosiddette aurore (boreali o australi): in altri termini le particelle solari ad alta energia “caricano” gli elettroni degli atomi neutri che si trovano nell’alta atmosfera terrestre fermandosi a circa 100 chilometri di distanza dalla superficie terrestre: nulla di cui preoccuparsi sebbene, precauzionalmente, gli aerei di linea in volo sulle regioni polari dovranno variare la propria rotta e quota.
 
E tuttavia, come ipotizzato dallo Scientific American, qualora la tempesta solare dovesse rivelarsi di intensita' superiore alle previsioni potrebbe causare interruzioni dei sistemi di navigazione GPS e delle trasmissioni radio, danneggiare i satelliti e causare blackout delle reti elettriche di superficie.

Le prime avanguardie della tempesta dovrebbero raggiungere il nostro pianeta nel pomeriggio del 24 gennaio: non ci resta che sperare al meglio, confidare nelle previsioni (positive) degli scienziati e concludere citando il bellissimo romanzo di Jospeh Conrad con il quale abbiamo aperto questa news: "La lunga, eterna tensione di una tempesta produce questo effetto: l'attesa interminabile della catastrofe culminante. Ed è fisicamente spossante il semplice avvinghiarsi alla vita in quel tumulto eccessivo." (Joseph conrad, Tifone)







Postato Tuesday 24 January 2012 da kalt
 
Links Correlati
· Inoltre Eventi
· News by kalt


Articolo più letto relativo a Eventi:
SticCon2003 - Immagini di una convention

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

Argomenti Correlati

Eventi

Tutti i logo e i marchi di questo sono proprietà dei rispettivi detentori. Star Trek® è un marchio registrato dalla Paramount Pictures Corporation. Tutte le immagini relative a Star Trek sono © Paramount Pictures.
Sito amatoriale senza fini di lucro. Gli sponsor fungono esclusivamente da sostegno alle iniziative da noi proposte.
I commenti e le opinioni postate dagli utenti sono di loro esclusiva proprietà e possono non riflettere la policy di questo sito. Sono quindi da ritenersi ad esclusiva responsabilità dei rispettivi utenti.
Tutto il resto è © 2001-2013 by WTI
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.07 Secondi

| DAJ_Glass phpbb2 style by Dustin Baccetti | PHP-Nuke theme by www.nukemods.com | WTI theme adapted by Fanky|